Angelo Branduardi - Ballo in Fa diesis minore (testo)


“Sono io la morte e porto corona
io son di tutti voi signora e padrona
e così sono crudele, così forte sono e dura
che non mi fermeranno le tue mura

Vinicio Capossela - S.S. dei naufragati (testo e video)


“E venne dall’acqua, e venne dal sale
la penitenza dalla mano del mare
il comandante avanza e niente si può fare
vuole una morte, la vuole affrontare

Fabrizio De André - La morte (testo)


“La morte verrà all’improvviso
avrà le tue labbra e i tuoi occhi
ti coprirà di un velo bianco
addormentandosi al tuo fianco

Vinicio Capossela - I pagliacci (testo)


“Un tempo ridevo soltanto
a veder l’incanto di noi
vestiti di piume e balocchi
con bocche a soffietto
e rossetto negli occhi

Angelo Branduardi - La sposa rubata (testo)


“Da tre notti non riposo
resto ad ascoltare
è la vipera che soffia
che soffia presso l’acqua.

Bad Behavior has blocked 2763 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok