Ivan Graziani - Situazione (testo)


“C’è giù l’ambulanza, dai sbrigati amore
va a fare ‘sto figlio io resto a aspettare
vedrai, ce la faccio anche senza di te
fra cinque o sei giorni sarai qui con me

Ivan Graziani - Luisa (testo)


“Un pasticcio di burro
una tazza di tè, noi due
le mani mie fra le sue
la moquette, il balcone
ed i fiori nel vaso barocco
su di un cuscino scarlatto

Ivan Graziani - Chiusura (testo)


“L’orizzonte ha preso il volo
dolcemente ha circondato la città
è sceso piano, senza rumore
segna il confine fra i sogni e la realtà

Ivan Graziani - A volte in primavera (testo)


“A volte in primavera, col mattino fra i capelli
ti lasci andare e segui i tuoi pensieri
son vecchi e sempre quelli
li accarezzi in fondo al cuore
li vivi così forte da morire

Ivan Graziani - L’ubriaco (testo)


“Camminando in tondo zigzagando nella luna
con la bottiglia metà dentro e metà fuori
dove vai? Ma che strada fai?
Hai ingoiato ogni specie di liquore
hai fatto il filo alla figlia del fattore
dove vai? Ma che strada fai?

Bad Behavior has blocked 1913 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok