Lucio Dalla - Caruso (testo)

“Qui dove il mare luccica
e tira forte il vento
su una vecchia terrazza
davanti al golfo di Sorrento
un uomo abbraccia una ragazza
dopo che aveva pianto
poi si schiarisce la voce
e ricomincia il canto…

Te vojo bene assaie
ma tanto tanto bene sai
è una catena ormai
che scioglie il sangue dint’ ‘e vene sai…

Vide le luci in mezzo al mare
pensò alle notti là in America
ma erano solo le lampare
e la bianca scia di un’elica
sentì il dolore nella musica
si alzò dal pianoforte
ma quando vide la luna uscire da una nuvola
gli sembrò più dolce anche la morte
guardò negli occhi la ragazza
quegli occhi verdi come il mare
poi all’improvviso uscì una lacrima
e lui credette di affogare.

Te vojo bene assaie
ma tanto tanto bene sai
è una catena ormai
che scioglie il sangue dint’ ‘e vene sai…

Potenza della lirica
dove ogni dramma è un falso
che con un po’ di trucco e con la mimica
puoi diventare un altro
ma due occhi che ti guardano
così vicini e veri
ti fanno scordare le parole
confondono i pensieri.

Così diventò tutto piccolo
anche le notti là in America
ti volti e vedi la tua vita
come la scia di un’elica.

Ah sì, è la vita che finisce
ma lui non ci pensò poi tanto
anzi si sentiva felice
e ricominciò il suo canto…

Te vojo bene assaie
ma tanto tanto bene sai
è una catena ormai
che scioglie il sangue dint’ ‘e vene sai…

Te vojo bene assaie
ma tanto tanto bene sai
è una catena ormai
che scioglie il sangue dint’ ‘e vene sai…”.

—————————————————-

English translation

“Here, where the sea shines
and the wind howls
on the old terrace
beside the gulf of Sorrento
a man embraces a girl
he wept after
then clears his throat
and continues the song

I love you very much,
very, very much, you know
it is a chain by now
that melts the blood
inside the veins, you know…

He saw the lights out on the sea
thought of the nights there in America
but they were only the fishermen’s lamps
and the white wash astern.

He felt the pain in the music
and stood up from the piano
but when he saw the moon
emerging from a cloud
death also seemed sweeter to him.

He looked the girl in the eyes
those eyes as green as the sea
then suddenly a tear fell
and he believed he was drowning.

I love you very much
very, very much, you know
it is a chain by now
that melts the blood
inside the vein you know…

The power of opera
where every drama is a hoax
with a little make-up and with mime
you can become someone else.

But two eyes that look at you
so close and real
make you forget the words
confuse your thoughts

So everything became small
also the nights there in America
you turn and see your life
through the white wash astern.

But, yes, it is life that ends
and he did not think so much about it
on the contrary, he already felt happy
and continued his song…

I love you very much
very, very much, you know
it is a chain by now
that melts the blood
inside the veins, you know…

I love you very much,
very, very much, you know,
it is a chain by now
that melts the blood
inside the veins, you know”.

—————————————————-

Lucio Dalla, Caruso - 5:11
(Lucio Dalla)
Album: DallAmeriCaruso (1986)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate a personaggi storici (o solo famosi) di InfinitiTesti.

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Lucio Dalla.

E’ disponibile una nuova versione di questo brano sul sito InfinitiTesti.com.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

“Durante un’intervista Dalla ha raccontato il significato del testo di Caruso. Il cantautore si trovò costretto, in seguito ad un guasto alla propria imbarcazione, a soggiornare in un albergo a Napoli, dove anni prima era morto il tenore Enrico Caruso. Qui i proprietari dell’albergo gli raccontarono degli ultimi giorni della vita del tenore, e della sua passione per una giovane a cui dava lezioni di canto. In seguito a quei racconti, Lucio Dalla ebbe l’ispirazione per scrivere il brano”.

(Wikipedia, voce Caruso)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Marie Jolie (quality@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 1134 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok