James Blunt - Fall at your feet (testo e traduzione)

“I’m really close tonight
and I feel like I’m moving inside her
lying in the dark
and I think that I’m beginning to know her
let it go

I’ll be there when you call
and whenever I fall at your feet
do you let your tears rain down on me
whenever I touch your slow turning pain

You’re hiding from me now
there’s something in the way that you’re talkin’
words don’t sound right
but I hear them all moving inside you
go now

I’ll be there when you call
and whenever I fall at your feet
do you let your tears rain down on me
whenever I touch your slow turning pain

The finger of blame has turned upon itself
and I’m more than willing to offer myself
do you want my presence or need my help?
Who knows where that might lead
I fall

The finger of blame has turned upon itself
and I’m more than willing to offer myself
do you want my presence or need my help?
Who knows where that might lead
I fall at your feet”.

—————————————————-

Traduzione.

“Stasera sono veramente vicino
e sento come se mi muovessi dentro di lei
che si trova nell’oscurità
e il pensiero che sto cominciando a conoscerla
va via

Ci sarò quando chiami
e ogni volta che cado ai tuoi piedi
lascia che le tue lacrime scorrano giù su di me
e ogni volta che tocco il tuo dolore
che ruota lentamente

Ora ti stai nascondendo da me
c’è qualcosa nel modo in cui tu stai parlando
che non suona bene
ma sento tutto ciò muoversi dentro di te
vai ora

Ci sarò quando chiami
e ogni volta che cado ai tuoi piedi
lascia che le tue lacrime scorrano giù su di me
e ogni volta che tocco il tuo dolore
che ruota lentamente

Il dito della colpa s’è girato su se stesso
e offro qualcosa in più della volontà di offrire me stesso
vuoi la mia presenza o hai bisogno del mio aiuto
chissà quello dove potrebbe condurre
cado

Il dito della colpa s’è girato su se stesso
e offro qualcosa in più della volontà di offrire me stesso
vuoi la mia presenza o hai bisogno del mio aiuto
chissà quello dove potrebbe condurre
cado ai tuoi piedi”.

—————————————————-

James Blunt, Fall at your feet - 2:42
(Neil Finn)
Album: Chasing Time: The Bedlam Sessions

Cover dell’omonimo brano dei Crowded House (1991).

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di James Blunt.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Giulia
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Marie Jolie (quality@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 11986 access attempts in the last 7 days.