Leonard Cohen - A thousand kisses deep (testo e traduzione)

“The ponies run, the girls are young
the odds are there to beat
you win a while, and then it’s done
your little winning streak
and summoned now to deal
with your invincible defeat
you live your life as if it’s real
a thousand kisses deep.

I’m turning tricks, I’m getting fixed
I’m back on Boogie Street
you lose your grip, and then you slip
into the Masterpiece
and maybe I had miles to drive
and promises to keep
you ditch it all to stay alive
a thousand kisses deep.

And sometimes when the night is slow
the wretched and the meek
we gather up our hearts and go
a thousand kisses deep.

Confined to sex, we pressed against
the limits of the sea
I saw there were no oceans left
for scavengers like me
I made it to the forward deck
I blessed our remnant fleet
and then consented to be wrecked
a thousand kisses deep.

I’m turning tricks, I’m getting fixed
I’m back on Boogie Street
I guess they won’t exchange the gifts
that you were meant to keep
and quiet is the thought of you
the file on you complete
except what we forgot to do
a thousand kisses deep.

And sometimes when the night is slow
the wretched and the meek
we gather up our hearts and go
a thousand kisses deep.

The ponies run, the girls are young
the odds are there to beat…”.

—————————————————-

Traduzione.

“La corsa dei pony, le giovani fanciulle
le probabilità da battere
per un po’ vinci, ed è compiuta
la tua piccola serie di vittorie
costretto ora a gestire
la tua invincibile sconfitta
vivi una vita che sembra vera
a mille baci di profondità.

Gioco le mie carte, ma sono fatto
ritorno a Boogie Street
perdi il controllo, e ti fai scivolare
dentro il Capolavoro
per miglia dovrò forse guidare
e avrò promesse da mantenere
lasci ogni cosa per restare in vita
a mille baci di profondità.

E quando la notte scorre lenta
noi due, lo sciagurato e l’arrendevole
raduniamo i nostri cuori e andiamo
a mille baci di profondità.

Presi dal sesso, ci siamo spinti
contro i confini del mare
ma non c’erano più oceani
per chi come me fruga nei rifiuti
sono tornato in coperta
ho benedetto i resti della nostra flotta
e poi mi sono arreso alla disfatta
a mille baci di profondità

Gioco le mie carte, ma sono fatto
sono di nuovo a Boogie Street
non credo che cambieranno i doni
che erano stati riservati a te
ed è un pensarti tranquillo
il quadro di te compiuto
manca ciò che abbiamo scordato di fare
a mille baci di profondità.

E talvolta quando la notte scorre lenta
noi due, lo sciagurato e l’arrendevole
raduniamo i nostri cuori e andiamo
a mille baci di profondità”.

(Traduzione a cura di Marie Jolie)

—————————————————-

Leonard Cohen, A thousand kisses deep - 6:29
Album: Ten new songs (2001)
Album: The best of Leonard Cohen (2009 Re-release and track listing) (raccolta)

Brano inserito nella rassegna Songs to make love - Ovvero le canzoni per far bene l’amore

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Leonard Cohen.

E’ disponibile una nuova versione di questo brano sul sito InfinitiTesti.com.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

“Nota su Boogie Street: si tratta del ritorno alla realtà “terrena” che i buddhisti chiamano Masterpiece (ovvero quanto ci circonda che per loro non è altro che la proiezione tridimensionale, in costante movimento ma senza basi nella verità, di ciò che ci accade nella vita) che è solo il film onirico tridimensionale in costante cambiamento che viviamo ma senza basi nella verità, mera apparenza alla nostra mente, proiettata dalla mente”.

(Daka, Leonard Cohen Forum)

—————————————————–

“Attribuita a Leonard Cohen il 15 Ottobre 2001: Di giorno Boogie Street è scenario di intense attività commerciali, e di notte, di intensi e preoccupanti scambi sessuali… per me Boogie Street era la strada del lavoro e del desiderio, la vita quotidiana ed il posto dove viviamo la gran parte del nostro tempo che viene alleggerita dall’abbraccio dei nostri bambini, o dal bacio di chi amate, o l’esperienza estrema nella quale l’io si dissolve e nessuno se ne accorge così ti senti rinfrancato quando ritorni da quei momenti. Aspettiamo tutti quei momenti paradisiaci, da quegli abbracci e l’improvvisa percezione della bellezza e del piacere, purtroppo veniamo subito rispediti in Boogie Street”.

(Hydriot, Leonard Cohen Forum)

Testo originale:

“This is what Leonard is quoted as saying (on 15 October 2001): “…during the day Boogie Street is a scene of intense commercial activity… And at night, it was a scene of intense and alarming sexual exchange … Boogie Street to me was that street of work and desire, the ordinary life and also the place we live in most of the time that is relieved by the embrace of your children, or the kiss of your beloved, or the peak experience in which you yourself are dissolved, and there is no one to experience it so you feel the refreshment when you come back from those moments … So we all hope for those heavenly moments, which we get in those embraces and those sudden perceptions of beauty and sensations of pleasure, but we’re immediately returned to Boogie Street”.

—————————————————-

“Boogie Street è un quartiere a luci rosse con un’alta percentuale di travestiti e transessuali. Si trova a Singapore, il suo vero nome è Bugis Street. Forse qui si riferisce allo staccarsi dallo zen tornando nel mondo del desiderio e del commercio. Anche Scivolare nel Capolavoro è un termine buddhista. Poi un riferimento a Robert Frost, ma lo cita intendendo che non sta ad indugiare nel passato, anche se “il bosco era bello, buio e profondo””.

(superspaceninjaman, da Songmeanings, 7 agosto 2009)

Testo originale:

“Boogie Street is a red light district that actually has a lot of transvestites and transsexuals on it. It’s a Pacific thing. Singapore. It’s actually spelled Bugis Street. Perhaps that’s about leaving the zendo and being back in the world of desires and commerce. Slipping into the masterpiece is Buddhism again. Then a Robert Frost reference, but the reference is specifically about why he did not linger in the past, though the woods may have been lovely, dark and deep”.

—————————————————-

“Questa canzone parla di una relazione clandestina. Le “probabilità da battere” sono le circostanze che attorniano una relazione proibita. La “serie di vittorie” del protagonista in questi saltuari incontri sessuali termina quando si innamora di qualcuno non disponibile. “Vivi una vita che sembra vera a mille baci di profondità” si riferisce alle vite che i due conducono durante il giorno, che sono solo la loro vita apparente se comparate con la vita notturna che condividono, nei loro incontri sessuali, a mille baci di profondità. Lui cerca di “giocare le sue carte” perché è relegato al solo sesso con una persona di cui è innamorato. Quando è solo una relazione fisica non hai niente da perdere ma quando ci metti il cuore - e le circostanze ti sono sfavorevoli, ti prostituisci perché accetti di avere anche solo quella parte della persona piuttosto di niente. “Scivola nel capolavoro” in quanto comincia senza grande coinvolgimento e progressivamente perde il controllo della situazione. Per questa passione “lascia ogni cosa” che faceva prima di conoscerla. Lo stesso si può dire per gli “obblighi” che chi è impegnato/sposato/non disponibile rinnega per una notte di passione. “Presi dal sesso, ci siamo spinti contro i confini del mare” si può fare sesso per il piacere di farlo, ma il fine dell’atto è la procreazione. La fornicazione ne diventa una limitazione. Quando sei preso sentimentalmente, vuoi che le cose progrediscano. Probabilmente Cohen ha vissuto parecchie di queste situazioni con le donne: credo abbia coperto tutti gli oceani se si parla di relazioni. “Arrendersi alla disfatta a mille baci di profondità” indica consentire all’altra persona di decidere quanto farti soffrire. Gli invitati le porteranno ugualmente i regali di nozze perché lei non troncherà il suo legame ufficiale per il suo amante. Credo che abbiano “scordato” di dirsi addio. Forse non se lo sono ancora ricordato”.

(alex1313, da Songmeanings)

Testo originale:

“The song is about falling into an affair. The “odds to beat” are the circumstances stacked against a forbidden relationship. The character’s “winning streak” with casual sex is over when he falls for someone unavailable. “You live your life as if it’s real a thousand kisses deep” refers to lives they lead during the daytime that really are a shell of existence compared to the nightlife they share, when they retreat together for sex, a thousand kisses deep. He’s “turning tricks” because he’s confined to only sex with someone he actually is in love with. When it’s just physical, there is nothing to lose but when your heart is in it- and the circumstances are against it, you prostitute yourself because it’s better to have some of the person than none. He slips into the masterpiece because it began as much less and loses control over the tryst. Whatever he had to do before being with her he ditches for passion. Same can be said for the obligations that someone who is taken/married/unavailable ditches for a night of passion. “Confined to sex, we pressed against the limits of the sea” You can pursue sex for the sake of having it, but the purpose of the act is to procreate. With fornicatioin comes limitation. When your heart is in it, you want things to go further out. Most likely, Leonard Cohen has lived out dozens of scenerios with women; I believe he’s covered every ocean when it comes to relationships. “Consenting to be wrecked a thousand kisses deep” means letting the other person decide how much pain to put you through. The guests will still bring her the wedding gift because she’s not leaving the one she’s with for her lover. I think they “forgot” to say good bye. Maybe they’re still forgetting”.

—————————————————-

“Qualcun altro ha colto il riferimento a “Stopping by woods on a Snowy Evening” di Robert Frost?
Bello è il bosco, buio e profondo,
ma io ho promesse da non tradire,
miglia da fare prima di dormire,
miglia da fare prima di dormire.
(traduzione di Giovanni Giudici)

Cohen:
per miglia dovrò forse guidare,
e avrò promesse da mantenere”.

(sloshon, da Songmeanings, 30 giugno 2008)

Testo originale:

“Anyone else catch the reference to “Stopping by Woods on a Snowy Evening”?
The woods are lovely, dark and deep,
But I have promises to keep,
And miles to go before I sleep,
And miles to go before I sleep.

Cohen:
And maybe I had miles to drive,
And promises to keep”.

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Marie Jolie (quality@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

Un Commento a “Leonard Cohen - A thousand kisses deep (testo e traduzione)”

  1. Leonard è sempre capace di toccare il mio cuore nel profondo! Un grazie a Marie Jolie per avere tradotto così bene questa perla…e soprattutto per averla scelta tra le SONGS TO MAKE LOVE!! mai scelta fu più indovinata!! :)

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 2468 access attempts in the last 7 days.