Dire Straits - Your latest trick (testo e traduzione)

“All the late night bargains have been struck
between the satin beaus and their belles
prehistoric garbage trucks
have the city to themselves
echoes and roars, dinosaurs
they’re all doing the Monster Mash
and most of the taxis, most of the whores
are only taking calls for cash

I don’t know how it happened
it all took place so quick
but all I can do is hand it to you
and your latest trick

Well, now, my door was standing open
security was laid back and lax
but it was only my heart got a-broken
you must have had a pass key made out of wax
you played robbery with insolence
and I played the blues in twelve bars down on Lover’s Lane
and you never did have the intelligence to use
the twelve keys hanging off of my chain

I don’t know how it happened
it all took place so quick
but all I can do is hand it to you
and your latest trick

Well, now, it’s past last call for alcohol
past recall has been here and gone
the landlord he finally paid us all
the satin jazzmen have put away their horns
and we’re standing outside of this wonderland
looking so bereaved and so bereft
like a Bowery bum when he finally understands
the bottle’s empty and there’s nothing left

I don’t know how it happened
it was faster than the eye could flick
but all I can do is hand it to you
and your latest trick”.

—————————————————-

Traduzione.

“Tutti gli ultimi affari della notte si sono conclusi
fra i damerini vestiti di satin e le loro belle
camion della spazzatura preistorici
hanno la città tutta per loro
echi ruggiti dinosauri
stanno tutti facendo un Monster Mash (*)
e la maggior parte dei taxi
la maggior parte delle prostitute
prendono solo chiamate per contanti

Non so come sia successo
è accaduto così in fretta
ma tutto quello che posso fare
è fare i miei complimenti a te
e al tuo ultimo scherzo

La mia porta è rimasta aperta
la sicurezza era rilassata e negligente
ma è stato solo il mio cuore ad essere infranto
devi aver avuto una chiave universale fatta di cera
hai fatto la tua estorsione con arroganza
ed io ho suonato il blues in dodici battute
lungo il Viale degli Innamorati
e tu non hai mai avuto l’intelligenza di usare
le dodici chiavi che pendevano dalla mia catena

Non so come sia successo
è accaduto così in fretta
ma tutto quello che posso fare
è fare i miei complimenti a te
e al tuo ultimo scherzo

Ora è passato il momento per l’ultima chiamata per l’alcol
la memoria del passato è stata qui ed è andata via
il proprietario ci ha pagati tutti infine
i jazzmen vestiti di satin hanno messo via le loro trombe
e noi stiamo fuori da questo paese delle meraviglie
con l’aspetto così luttuoso e privo di vita
come un perdigiorno del Bowery quando alla fine capisce (**)
che la bottiglia è vuota e non c’è rimasto niente

Non so come sia accaduto
è stato più veloce di un battito di ciglia
ma tutto quello che posso fare
è fare i miei complimenti a te
e al tuo ultimo scherzo”.

(Traduzione pubblicata nel 2005 sul Mark Knopfler, Dire Straits & Notting Hillbillies Italians Fans Forum, al quale rimandiamo per gli approfondimenti. Non abbiamo altri riferimenti sull’autrice (nick Isyrider) in quanto trattasi di utente cancellata. Il suo lavoro, più che pregevole, è comunque da tramandare e diffondere).

—————————————————-

Note.

(*) Monster Mash. È un ballo creato da Bobby “Boris” Pickett, sulla base di un altro ballo degli anni ‘60 chiamato Mashed Potato e che somiglia vagamente al twist. Viene a volte usato come modo di dire per indicare qualcosa che sta facendo un gran casino.

(**) Bowery. Strada di Manhattan dove negli anni ‘20 cominciarono a sorgere diversi locali da ballo. Segna più o meno il confine fra Chinatown e Little Italy da un lato ed il Lower East Side dall’altro. Il nome deriva da una parola antica olandese, “bouwerij “ che vuol dire fattoria. Negli anni della grane depressione, divenne una zona dove si ritrovavano ubriaconi e senza tetto, chiamati poi “Bowery Bums”. Negli anni ‘70 iniziò a ritornare in vita, dal momento in cui cominciò ad avere successo il CBGB, un locale leggendario in cui hanno suonato grandissimi nomi, specialmente all’epoca della nascita del punk, come i Ramones ed i Sex Pistols.

—————————————————-

Dire Straits, Your latest trick - 6:33
(Mark Knopfler)
Album: Brothers in arms (1985)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa dei Dire Straits.

E’ disponibile una nuova versione di questo brano sul sito InfinitiTesti.com.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

Your Latest Trick è il titolo di una canzone composta da Mark Knopfler per i Dire Straits, pubblicata nell’album Brothers in Arms del 1985 e poi come singolo l’anno successivo. Il brano racconta di un appuntamento con una donna finito male ed è celebre per la linea di sassofono iniziale.
Come altre canzoni scritte da Knopfler, Your latest trickassomiglia alla ballad tipica della letteratura inglese. In questo recupero della tradizione letteraria Knopfler si è ispirato a Bob Dylan, il suo mito di gioventù. Ecco alcune delle caratteristiche che rendono questo brano simile a una ballad:
* la canzone riporta un dialogo immaginario tra due personaggi;
* presenta una struttura metrica regolare;
* è in rima (in questo caso rima alternata);
* è caratterizzata da ripetizioni e dalla presenza di un ritornello;
* è ricca di assonanze e allitterazioni”.

(Wikipedia, voce Your Latest Trick)

—————————————————-

“”Il giro di sax, è una cosa buffa, ma è sembrato che dovesse assolutamente esserci. Lo ha suonato Mike Brecker, Chris White lo ha suonato molto in tour, e in seguito Chris mi ha raccontato che ogni volta che entra nel suo negozio di ottoni a comprare delle ance nuove, di solito c’è qualcuno che lo suona. Ho sempre pensato che fosse un cosa buffa, perché quando entri in un negozio di chitarre, è “Stairway to heaven” quello che i ragazzini vogliono suonare, e non avrei mai pensato che sarei stato responsabile di qualcosa che la gente avrebbe voluto suonare in un negozio di musica… qualcosa che si è rivelato esser un giro di sax! E’ una canzone, di nuovo, sul vivere a New York. Se vivi là per un po’, come ho fatto io, o almeno in parte, inizi veramente a respirarla, la città. I camion della spazzatura sono come dei giganteschi dinosauri che ruggiscono nel cuore della notte. Tornavo a casa dallo studio di registrazione – ci passavo lunghe ore – a tarda notte. Andavo in bicicletta diretto giù per la Avenue dietro casa fino al Village, e vedevo queste cose girare in città, ruggendo, proprio come grosse bestie. Penso di aver preso l’idea da qualcosa di letterario, non ricordo cos’era, ma il concetto di “scherzo” ha un discreto numero di interpretazioni. Mi piace l’idea di canzoni che abbiano un gran numero di interpretazioni, le persone ci fanno cose svariate. Davvero, è solo suonare con delle idee… con questa canzone, onestamente, non penso che fossi attorno ad un tema specifico, era solo portare avanti un’idea. Con alcune canzoni, cominci, e poi finisci, ed è davvero fantastico. Se fai “sezione A, sezione B” può iniziare a dettarsi da sola, sembra proprio che sia giù tutto là, e poi fai la sezione C e così via. E’ una cosa misteriosa in cui ti stai abbandonando, ma in qualche modo devi anche rispettarla. Devi lasciare che le cose vadano dove vogliono andare, e non puoi necessariamente forzare l’argomento, la concludi lì, e poi la firmi”.

(Mark Knopfler)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Marie Jolie (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

2 Commenti a “Dire Straits - Your latest trick (testo e traduzione)”

  1. il giro di sax…. brano immortale

  2. complimenti per la traduzione e gli approfondimenti! Esaustivi e precisi al punto giusto
    e ne è valsa veramente la pena, perché questo brano rimarrà immortale per l’eternità

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 1084 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok