Fabrizio De André - Via del Campo (testo)

“Via del Campo c’è una graziosa
gli occhi grandi color di foglia
tutta notte sta sulla soglia
vende a tutti la stessa rosa.

Via del Campo c’è una bambina
con le labbra color rugiada
gli occhi grigi come la strada
nascon fiori dove cammina.

Via del Campo c’è una puttana
gli occhi grandi color di foglia
se di amarla ti vien la voglia
basta prenderla per la mano

e ti sembra di andar lontano
lei ti guarda con un sorriso
non credevi che il paradiso
fosse solo lì al primo piano.

Via del Campo ci va un illuso
a pregarla di maritare
a vederla salir le scale
fino a quando il balcone ha chiuso.

Ama e ridi se amor risponde
piangi forte se non ti sente
dai diamanti non nasce niente
dal letame nascono i fior
dai diamanti non nasce niente
dal letame nascono i fior”.

—————————————————-

Fabrizio De André, Via del Campo - 2:31
(testo e musica di Fabrizio De André e Enzo Jannacci)
Album: Volume I (1967)
Album: Fabrizio De André in concerto – Arrangiamenti PFM Vol. 2° (1980) (live)
Singolo: “Bocca di Rosa / Via del Campo” (1967)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Fabrizio De André.

E’ disponibile una nuova versione di questo brano sul sito InfinitiTesti.com.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

Via del Campo è una canzone scritta da Fabrizio De André con l’arrangiamento musicale di Gian Piero Reverberi. La musica di Via del Campo è accreditata ad Enzo Jannacci in quanto è la musica di una sua canzone del 1965 La mia morosa la va alla fonte, che faceva parte di uno spettacolo teatrale e che Jannacci incluse successivamente nell’album Vengo anch’io. No, tu no. Sul vinile, nell’etichetta è riportata la scritta: da una musica del ‘500 (XVI secolo) tratta da una ricerca di Dario Fo.
La canzone è ambientata in Via del Campo una strada, tra i carruggi della città natale dell’autore, di amori mercenari, di illeciti commerci e di poesia che avrebbe ispirato molti dei suoi capolavori: Princesa, Crèuza de ma, Bocca di Rosa… Nella canzone ci sono delle istantanee su alcuni personaggi: «una graziosa che vende a tutti la stessa rosa» sull’uscio del bordello, «una bambina» che rappresenta la speranza in mezzo al degrado ed un illuso che viene da altri ambienti, tuttavia crede di potersi maritare con quella puttana, per impadronirsi di quel «paradiso che era solo lì al primo piano», ma lei non cambierà mai la sua vita. La musica è tratta da una canzone di Dario Fo e Enzo Jannacci, La mia morosa la va a la fonte, che, pur avendone scritta la musica in prima persona, i due autori ne inventarono un’origine cinquecentesca. De André utilizzò la musica, riportando gli autori della ricerca (fittizia) sulle note dell’album. Ne risultò, alla SIAE, Jannacci come l’autore della musica, mentre De André del testo.
Fu pubblicata come singolo, la prima volta nel 1967, come lato A, nel 45 giri Via del Campo/Bocca di Rosa, fu inserita lo stesso anno nell’album Volume I. È stata realizzata una cover da I suonatori delle quattro province in genovese dal titolo Via do campo e pubblicata nell’album tributo Canti randagi - canzoni di Fabrizio De André“.

(Wikipedia, voce Via del Campo (brano musicale))

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

4 Commenti a “Fabrizio De André - Via del Campo (testo)”

  1. FABRIZIO DE ANDRè
    AHHAHAAH…..HAHAHHA….àHàHHàHàHàHà….
    MANNAGGIA ….. MANNAGGIA …
    SAREBBE UNA CANZONE PER LE BAGASSE … DELLA VIA DEL CAMPO….
    BELLISSIMAAAA…A…..A….A
    CIAOOOOOO
    CIAOOOOOOOOOOOOO OO O O O O …O

  2. Benito, questo commento non sarà sicuramente apprezzato dai puristi … :)

  3. ma non è che si tratta di essere puristi o non puristi… amatori o non amatori… deandreisti o luciobattisti… ma questo Benito quanti commenti scrive? E qui siamo al limite dello spam…

  4. Eh, ogni tanto spunta fuori qualche animatore. Ora è il turno di Benito, prima c’era Winnie, che adesso su fa sentire solo su infinititesti.com :)

Lascia un Commento

Devi essere autenticato per inviare un commento.

Bad Behavior has blocked 1408 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok