Vinicio Capossela - L’affondamento del Cinastic (testo)


” La notte era un Iceberg
e a furia di cozzarci contro
il Cinastic si affondò
nel porto delle nebbie d’Interland
il nostro transatlantico sostava
i libri, le scialuppe
i manoscritti, le caldaie
l’orchestra ci ha suonato Charles Trenet
e sulle note di La Mer
nell’acqua scura si affondò

Vinicio Capossela - Body guard (testo)


“C’è chi la vuole per selezione naturale
spinto dal timore
del terrore universale
la guardia che protegge
da ladri e fuorilegge
attenta alle sortite
di guardoni e paparazzi
io la voglio per proteggermi dai pazzi

Vinicio Capossela - Al veglione (testo)


“Da Ciccillo ristorante
dieci portate nel prezzo di una
alla sera del trentuno
grande festa del veglione
stelle filanti nel salone
tavolo solo su ordinazione
orchestra, pezzi a richiesta
repertorio della festa
vammi a prendere al tabacchino
due nazionali esportazione
se vuoi andare fai attenzione
alle raccomandazioni

Vinicio Capossela - Il Corvo Torvo (testo)


“Corvo torvo seduto sopra il bordo
all’erta in guardia tra gerani e trasmissioni
aggrappato tra la luna e la luce che consuma
spia dal lucernario il quadro obliquo dell’orario

Bad Behavior has blocked 3670 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok