Enrico Ruggeri - Prima del temporale (testo)


“Questo fiume silenzioso
che mi porta più lontano
non sarà percorso invano
se tu partirai con me.

Roberto Vecchioni - Stranamore (Pure questo è amore) (testo)


“E’ lui che torna a casa sbronzo quasi tutte le sere
e quel silenzio tra noi due che sembra non finire
quando lo svesto, lo rivesto e poi lo metto a letto
e quelle lettere che scrive e poi non sa spedirmi
forse lasciarlo sulle scale è un modo di salvarmi

Zucchero - Hey man (testo)


“Ho sei cose nella mente
e tu non ci sei più, mi dispiace
guardo dentro gli occhi della gente
cosa cerco non so, forse un uomo

Nazim Hikmet - Ma tu ti sei svegliata (testo)

“Le sedie dormono in piedi
anche il tavolo
il tappeto sdraiato sul dorso
ha chiuso gli arabeschi
lo specchio dorme
gli occhi delle finestre sono chiusi
il balcone dorme
con le gambe penzolanti nel vuoto
i camini sul tetto dirimpetto dormono
sui marciapiedi dormono le acacie
la nuvola dorme
stringendosi al petto una stella
in casa fuori di casa dorme la luce

Nazim Hikmet - Anima mia (testo)


“Anima mia
chiudi gli occhi
piano piano
e come s’affonda nell’acqua
immergiti nel sonno
nuda e vestita di bianco
il più bello dei sogni
ti accoglierà

Bad Behavior has blocked 2657 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok