Fabrizio De André - Un matto (dietro ogni scemo c’è un villaggio) (testo)


“Tu prova ad avere un mondo nel cuore
e non riesci ad esprimerlo con le parole
e la luce del giorno si divide la piazza
tra un villaggio che ride e te, lo scemo che passa
e neppure la notte ti lascia da solo
gli altri sognan se stessi e tu sogni di loro

Simone Cristicchi - Ti regalerò una rosa (testo)


“Ti regalerò una rosa
una rosa rossa per dipingere ogni cosa
una rosa per ogni tua lacrima da consolare
e una rosa per poterti amare
ti regalerò una rosa
una rosa bianca come fossi la mia sposa
una rosa bianca che ti serva per dimenticare
ogni piccolo dolore

Modena City Ramblers - Quarant’anni (testo)


“Ho quarant’anni, qualche acciacco
troppe guerre sulle spalle
troppo schifo per poter dimenticare
ho vissuto il terrorismo
stragi rosse, stragi nere
aereoplani esplosi in volo
e le bombe sopra i treni

Rino Gaetano - E cantava le canzoni (testo)


“E partiva l’emigrante
e portava le provviste
due o tre pacchi di riviste
e partiva l’emigrante
ritornava dal paese
con la fotografia di Bice
bella come un’attrice
E cantava le canzoni
che sentiva sempre a lu mare
e cantava le canzoni
che sentiva sempre a lu mare

Bad Behavior has blocked 1352 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok