Lou Reed - Walk on the wild side (testo e traduzione)

“Holly came from Miami F.L.A.
hitch-hiked her way across the U.S.A.
plucked her eyebrows on the way
shaved her leg and then he was a she
she says, hey babe
take a walk on the wild side
said, hey honey
take a walk on the wild side

Candy came from out on the island
in the backroom she was everybody’s darling
but she never lost her head
even when she was givin’ head
she says, hey babe
take a walk on the wild side
said, hey babe
take a walk on the wild side
and the coloured girls go

Little Joe never once gave it away
everybody had to pay and pay
a hustle here and a hustle there
New York City is the place where they said
hey babe, take a walk on the wild side
I said, hey Joe
take a walk on the wild side

Sugar Plum Fairy came and hit the streets
lookin’ for soul food
and a place to eat
went to the Apollo
you should have seen him go-go-go
they said, hey Sugar
take a walk on the wild side
I said, hey babe
take a walk on the wild side
all right, huh

Jackie is just speeding away
thought she was James Dean for a day
then I guess she had to crash
valium would have helped that bash
She said, hey babe
take a walk on the wild side
I said, hey honey
take a walk on the wild side
and the coloured girls say”.

—————————————————-

Traduzione.

“Holly viene da Miami, Florida
in autostop attraverso gli Stati Uniti
sfoltendo le sue sopracciglia per strada
depilandosi le gambe lui diventò lei
lei dice, hey piccolo
fatti un giro nella zona selvaggia
lei disse, hei dolcezza
fatti un giro nella zona selvaggia

Candy viene dall’isola
nella camera sul retro lei era la ragazza di tutti
ma non ha mai perso la testa
neanche quando faceva pompini
lei dice, hey piccolo
fatti un giro nella zona selvaggia
disse, hey piccolo
fatti un giro nella zona selvaggia
e le ragazze di colore fanno do doo do doo…

Piccolo Joe non l’ha mai dato via a gratis
tutti devono pagare e pagare
una botta qui e una botta là
NY city è il luogo dove dicono, hey piccolo
fatti un giro nella zona selvaggia
ho detto, hey Joe
fatti un giro nella zona selvaggia

Sugar Plum Fairy é venuto e batte le strade
cercando cibo per l’anima e un posto dove mangiare
è andato da Apollo
avresti dovuto vederlo come ci dava dentro
loro dicono, hey piccolo
fatti un giro nella zona selvaggia
ho detto, hey piccolo
fatti un giro nella zona selvaggia
molto bene, huh

Jackie é completamente fatta
per un giorno pensava di essere James Dean
allora ho capito che presto si sarebbe schiantata
il Valium l’avrebbe aiutata
diceva, hey piccolo
fatti un giro nella zona selvaggia
dicevo, hey dolcezza
fatti un giro nella zona selvaggia
e le ragazze di colore fanno do doo do doo…”.

—————————————————-

Lou Reed, Walk on the wild side - 4:15
Album: Transformer (1972)

E’ disponibile una nuova versione di questo brano sul sito InfinitiTesti.com.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Marie Jolie (quality@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

4 Commenti a “Lou Reed - Walk on the wild side (testo e traduzione)”

  1. avrei sposato Lou Reed già da parecchi anni… peccato che non l’abbia mai conosciuto di persona…

  2. in ogni caso avresti sempre subito la concorrenza della sottoscritta… e se non fossi riuscita a sposarmelo, sicuramente gli avrei fatto da amante…

  3. è una canzone che prende allo stomaco, più che al cuore o alla mente. E’ cruda e crudele al punto giusto, tanto da diventare indimenticabile…..

  4. attenzione a non prenderlo come un motivetto orecchiabile, Walk on the wild side non è SOLO questo. Lou Reed ci racconta il lato selvaggio di New York, e ne parla meglio lui in poche frasi che un libro o un articolo di giornale. Little Joe, Sugar Plum Fairy, Holly, Candy, Jackie sono tutti personaggi realmente esistiti. La canzone è piena di transessuali, droghe, sesso orale, prostituzione “maschile”…. una sorta di anticipazione di quel grandioso album che poi sarà NEW YORK.

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 11589 access attempts in the last 7 days.