Claudio Lolli - Un uomo in crisi (testo)

“Hai notato come sono
rari e fievoli i sorrisi
sulla bocca stralunata
di un uomo in crisi
come guarda sempre in basso
come cerca protezione
come evita a ogni passo
di attirare l’attenzione
sui suoi occhi stanchi e bui
senza più salde certezze
come cerca con le mani
sempre nuove sicurezze.

Hai notato com’è facile
sentirselo un po’ amico
quando con l’aspetto gracile
e con gesto antico
si avvicina alla tua anima
cerca in te i suoi dubbi
poi con fare indifferente
fugge avvinto dall’orgoglio
fino a che non riconosce
i suoi timidi sorrisi
sul tuo volto stralunato
in perenne crisi”.

—————————————————-

Claudio Lolli, Un uomo in crisi - 2:00
Album: Un uomo in crisi. Canzoni di morte. Canzoni di vita (1973)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Claudio Lolli.

E’ disponibile una nuova versione di questo brano sul sito InfinitiTesti.com.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Marie Jolie (quality@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

3 Commenti a “Claudio Lolli - Un uomo in crisi (testo)”

  1. “Sui suoi occhi stanchi e bui / senza più salde certezze / come cerca con le mani / sempre nuove sicurezze”. Eh Lolli, tu sì che sai descrivere un uomo in crisi. E dire che anch’io comincio ad avere quegli occhi stanchi e bui. Pensavo d’essere l’uomo con il carattere più forte del mondo, e invece mi sto amaramente rendendo conto che il mio è solo il primo stadio di una profonda depressione. Non posso nemmeno farmi aiutare da qualcuno, perché in troppi si appoggiano a me. La via l’ho smarrita mesi fa, non so proprio come ritrovarla…

  2. Johnny lamento mucho que te sientas asi. Creo que no tenes aprecio por la vida, y lo que es peor sos un egoista. No entendes que tenes que pedir ayuda y mas aun con una enfermedad como la depresion. Te aviso que no sos el unico en este mundo con problemas, y muchas veces ayudando a otros encontras tu camino de nuevo. Tengo un novio que peleo con todas sus fuerzas para curarse de una terrible enfermedad mortal y ya curado sigue peleando por estar mejor. Y tengo tambien a un hermoso sobrino enfermo con un autismo en grado muy avanzado, y a toda una familia que lucha todos los dias para darle una vida mejor. Johnny mira un poco alrededor y date cuenta que la vida es mucho mas que tus problemas y siempre hay ejemplos que hacen que uno mire con mas humildad las cosas que nos tocan vivir.

  3. Johnny, non posso fare altro che associarmi alle parole di Mariana. Quando si è vicini ad uno stato depressivo, non si può pensare di fare tutto da soli, si ha bisogno dell’appoggio della famiglia e degli amici. Inoltre, ti sconsiglio caldamente di ascoltare il buon Claudio Lolli quando hai queste crisi di identità. La sua musica, in molti casi, ha un effetto peggiorativo sulla depressione. Ma questo non vuol dire che debba essere evitato: ho sempre pensato che chi sta bene deve ascoltare Lolli per capire meglio chi sta male. Per questo motivo, però, TU devi evitarlo.

Lascia un Commento

Devi essere autenticato per inviare un commento.

Bad Behavior has blocked 1454 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok