Simone Cristicchi - Studentessa universitaria (testo)

“Studentessa universitaria
triste e solitaria
nella tua stanzetta umida
ripassi bene la lezione di filosofia
e la mattina sei già china sulla scrivania
e la sera ti ritrovi a fissare il soffitto
i soldi per pagare l’affitto
te li manda papà.

Ricordi la corriera che passava lenta
sotto il sole arroventato di Sicilia
i fichi d’India che crescevano
disordinati ai bordi delle strade
lucertole impazzite, le poche case
ripensi quel profumo dolce di paese e pane caldo
i pomeriggi torridi, la piazza, la domenica
e il mare sconfinato che si spalancava dal terrazzo
della tua camera da letto.

Ripensi alle salite in bicicletta
per raggiungere il cadavere di una capretta
il tabernacolo della Madonna
in cima alla montagna, che emozione
tutte le candele accese di un paese in processione
gocce di sudore sulla fronte
odore di sapone di Marsiglia
e di lenzuola fresche per l’estate
gli occhi neri di una donna ferma sulle scale
gli occhi di tua madre

Studentessa universitaria
triste e solitaria
nella tua stanzetta umida
ripassi bene la lezione di filosofia
e la mattina sei già china sulla scrivania
e la sera ti ritrovi a fissare il soffitto
i soldi per pagare l’affitto te li manda papà

Studentessa chiusa nella metropolitana
devi scendere, la prossima è la tua fermata
sotto braccio libri, fotocopie, appunti sottolineati
ed un libretto dove collezioni i voti degli esami
questa vita fatta di lezioni e professori assenti
file chilometriche per fare i documenti
prendere un bel trenta per sentirsi più felici
ma soli e senza i tuoi amici

Carmelo sta a Milano in facoltà di Economia
Fabiana e Sara Lettere indirizzo Archeologia
poi c’è Concetta, sta a Perugia e studia da Veterinaria
Giurisprudenza invece la fa Ilaria
e Marco spaccia cocaina
e un giorno lo metteranno dentro
il tuo ragazzo studia Architettura e adesso
passa i giorni dando il resto dalla cassa
di un supermercato in centro

Studentessa universitaria
triste e solitaria
nella tua stanzetta umida
ripassi bene la lezione di filosofia
e la mattina sei già china sulla scrivania
e la sera ti ritrovi a fissare il soffitto
i soldi per pagare l’affitto
te li manda papà

Studentessa universitaria
sfiori la tua pancia
dentro c’è una bella novità
che a primavera nascerà per farti compagnia
la vita non è dentro un libro di Filosofia
e la sera ti ritrovi a pensare al futuro
e ti sembra più vicina la tua serenità”.

—————————————————-

Simone Cristicchi, Studentessa universitaria - 4:05
(testo: Simone Cristicchi; musica: Simone Cristicchi e Francesco Musacco)
Album: Fabbricante di canzoni (2005)
Singolo: “Studentessa universitaria” (2005)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Simone Cristicchi.

E’ disponibile una nuova versione di questo brano sul sito InfinitiTesti.com.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

Studentessa universitaria è una canzone di Simone Cristicchi. Il brano è il secondo singolo estratto dall’album d’esordio del cantante Fabbricante di canzoni, pubblicato nel 2005. Con questo brano Cristicchi vince il festival Musicultura, aggiudicandosi anche la Targa della Critica. Il brano racconta la vita di una studentessa siciliana, trasferitasi a Roma per poter frequentare la facoltà di filosofia, che ripensa con dolce nostalgia al calore del proprio paese, al mare, agli amici anch’essi studenti fuori sede in altre città. Solitudine e malinconia da un lato, dall’altro l’immensa felicità di una gravidanza inattesa che cancellerà l’una e l’altra.
Il video di “Studentessa universitaria“, girato da Gaetano Morbioli, segue in vari momenti la vita universitaria di una ragazza (che alla fine si scoprirà incinta), interpretata dalla modella Valentina Correani (già nota per il suo ruolo di vj su MTV). Nel corso del video Cristicchi interpreta diversi ruoli, che vanno da quello dell’uomo-sandwich (sul cui cartello è scritto il testo del brano) all’inserviente in mensa e in biblioteca. Il video termina con la studentessa che, tornata nella propria stanza, è accolta dagli amici che le hanno organizzato una festa a sorpresa a cui partecipa anche Cristicchi, che vedendola le restituisce la sua foto da bambina (che le era caduta da un libro mentre correva fuori dalla biblioteca) con una modifica: vi ha disegnato un bimbetto riccioluto (chiara caricatura di Cristicchi stesso) che le dà la mano. Il video è stato in parte girato all’Accademia di Belle Arti di Verona”.

(Wikipedia, voce Studentessa universitaria)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 1029 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok