Fabrizio De André - Anime salve (testo)

“Mille anni al mondo mille ancora
che bell’inganno sei anima mia
e che bello il mio tempo
che bella compagnia

Sono giorni di finestre adornate
canti di stagione
anime salve in terra e in mare
sono state giornate furibonde
senza atti d’amore
senza calma di vento
solo passaggi e passaggi
passaggi di tempo

Ore infinite come costellazioni e onde
spietate come gli occhi della memoria
altra memoria e non basta ancora
cose svanite facce e poi il futuro

I futuri incontri di belle amanti scellerate
saranno scontri, saranno cacce
coi cani e coi cinghiali
saranno rincorse, morsi
e affanni per mille anni
mille anni al mondo mille ancora

Che bell’inganno sei anima mia
e che grande il mio tempo
che bella compagnia
mi sono spiato illudermi e fallire
abortire i figli come i sogni
mi sono guardato piangere
in uno specchio di neve
mi sono visto che ridevo
mi sono visto di spalle che partivo

Ti saluto dai paesi di domani
che sono visioni di anime contadine
in volo per il mondo
mille anni al mondo mille ancora
che bell’inganno sei anima mia
e che grande questo tempo che solitudine
che bella compagnia”.

—————————————————-

Fabrizio De André, Anime salve - 5:52
(Fabrizio De André, Ivano Fossati - Voci: Fabrizio De André e Ivano Fossati)
Album: Anime salve (1996)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Fabrizio De André.

E’ disponibile una nuova versione di questo brano sul sito InfinitiTesti.com.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

“È il brano che dà il titolo all’album. Il testo, poetico, è incentrato sulla solitudine e gli “spiriti solitari”: la loro salvezza deriva forse proprio da questo essere diversi, solitari per scelta, liberi. Il pezzo è cantato con Ivano Fossati, co-autore dell’intero album, che presta la sua voce anche in ‘A Cumba. Secondo il dato fornito nella raccolta “In direzione ostinata e contraria” sarebbe dedicato alla memoria del bassista Stefano Cerri, circostanza del tutto inverosimile essendo Cerri scomparso nel novembre 2000, cioè quattro anni dopo l’uscita dell’album e quasi due anni dopo la morte di De André”.

(Wikipedia, voce Anime salve)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Arturo Bandini
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Marie Jolie (quality@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

Un Commento a “Fabrizio De André - Anime salve (testo)”

  1. ciao Don Gallo, Anima Salva!

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 6716 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok