Ligabue - Urlando contro il cielo (testo)

“Come vedi sono qua
monta su, non ci avranno
finché questo cuore non creperà
di ruggine, di botte o di età.

C’è una notte tiepida
e un vecchio blues
da fare insieme
in qualche posto accosterò

E quella là sarà la nostra casa
ma credo che meriti di più
ma intanto son qua io
e ti offro di ballarci su
è una canzone di cent’anni almeno
urlando contro il cielo.

Non saremo delle star
ma siam noi, con questi giorni
fatti di ore andate per un weekend
e un futuro che non c’è.

Non si può sempre perdere
per cui giochiamoci
certe luci non puoi spegnerle
se è un purgatorio è nostro perlomeno
urlando contro il cielo.

Fantasmi sulla A14
dai finestrini passa odor di mare
diesel, merda, morte e vita
il patto è stringerci di più
prima di perderci
forse ci sentono lassù
è un po’ come sputare via il veleno
urlando contro il cielo”.

—————————————————-

Ligabue, Urlando contro il cielo - 3:38
(Ligabue)
Album: Lambrusco coltelli rose & popcorn (1991)

Per altri testi, approfondimenti e commenti, guarda la discografia completa di Ligabue.

E’ disponibile una nuova versione di questo brano sul sito InfinitiTesti.com.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

Citazioni.

Urlando contro il cielo è un brano musicale scritto e cantato da Luciano Ligabue, pubblicato come quarto singolo estratto dall’album Lambrusco coltelli rose & pop corn del 1991. Per festeggiare il 25esimo anno dall’uscita di Urlando contro il cielo, il brano è stato suonato sia all’apertura che alla chiusura dei concerti del Liga Rock Park. È uno dei brani più conosciuti del cantautore, diventato anche disco d’oro. La versione live cantata dal pubblico, registrata nel 1991 durante il Neverending Tour e contenuta nell’album A che ora è la fine del mondo? del 1994, è il primo brano dal vivo inciso da Ligabue, secondo il quale questo pezzo non può mancare nei suoi concerti. L’audio è stato usato nel video musicale ufficiale. Dal vivo la canzone prevede un’introduzione più lunga, infatti l’attacco della chitarra di Cottafavi è preceduto dalle variazioni del bridge e del ritornello eseguite al pianoforte da Giovanni Marani. Ligabue racconta un episodio autobiografico realmente accaduto: un giorno, fermatosi in mezzo ad un campo isolato, ha iniziato spontaneamente ad “urlare contro il cielo” per dare sfogo e scaricare tutta la sua tensione interiore. Diretto da Mario Zanot, il videoclip è stato prodotto per promuovere l’album Lambrusco coltelli rose & pop corn, contiene immagini live inedite ma con l’audio dal vivo pubblicato in A che ora è la fine del mondo? (1994). Originariamente disponibile solo in videocassetta sull’home video Videovissuti e videopresenti del 1993 è stato in seguito incluso nei DVD Primo tempo del 2007 e Videoclip Collection del 2012, quest’ultimo distribuito solo nelle edicole”.

(Wikipedia, voce Urlando contro il cielo)

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Alessandro Menegaz (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

Lascia un Commento

Bad Behavior has blocked 1071 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok