Gianni Togni - Giulia (testo)

“Giulia, oh mia cara
ti prego salvami tu, tu che sei l’unica
mio amore, non lasciarmi da solo
in questa notte gelida
per favore, non vedi dentro i miei occhi
la tristezza che mi fulmina
non scherzare, sto in mare aperto e mi perdo
e tu sei la mia ancora
ti prego sali in macchina
come faccio a respirare
cosa faccio di me, senza te

Giulia, oh mia cara
non riesco a mangiare
non dormo ormai da un secolo, non mi credi
senti la mia voce
è con questa che ti supplico
tu che sei il mio angelo
non lasciarmi in mano agli avvoltoi
fai quel che vuoi ma dammi il tuo amore

Ho soltanto un cuore e te lo do
non dirmi no o mi sparerò
ho una vita sola prendila
buttala via in un fosso o dove vuoi
in ginocchio mia divina mi vedrai
di amarti non mi stancherò mai

Ho soltanto un cuore e te lo do
non dirmi no o mi sparerò
ho una vita sola prendila
buttala via in un fosso o dove vuoi

Anche all’inferno io ti adorerei
tu mettimi alla prova e vedrai

Giulia, oh mia cara
io sono un disperato
ma almeno tu sorridimi
mio amore, che se ti penso lontano
mi vengono i brividi
non scherzare, sto su un cavallo impazzito
di cui tu hai le redini
per favore, tutte le mie speranze ho perso
e tu sei l’ultima
ti prego sali in macchina
come faccio a camminare
cosa faccio di me senza il tuo amore

Ho soltanto un cuore e te lo do
non dirmi no o mi sparerò
ho un destino solo prendilo
vendilo a un re a un usuraio a chi vuoi
chino ai tuoi piedi sempre mi vedrai
di amarti non mi stancherò mai

Ho una testa sola e te la do
non dirmi no o mi sparerò
ho una vita sola e adesso è tua
falla a pezzi bruciala pure se vuoi
per te non c’è nulla che non farei
tu mettimi alla prova e vedrai

Ho soltanto un cuore e te lo do
non dirmi no o mi sparerò
ho una vita sola prendila
buttala via in un fosso o dove vuoi
in ginocchio mia divina mi vedrai
di amarti non mi stancherò mai

Ho una testa sola e te la do
non dirmi no o mi sparerò
ho una vita sola e adesso è tua
falla a pezzi bruciala pure se vuoi
per te non c’è nulla che non farei
tu mettimi alla prova e vedrai”.

——————————————-

Gianni Togni, Giulia - 4:43
Album: Stile libero (1984)

Brano inserito nella rassegna Canzoni dedicate alle donne di InfinitiTesti

E’ disponibile una nuova versione di questo brano sul sito InfinitiTesti.com.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

——————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Giulia Red
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Marie Jolie (quality@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

Un Commento a “Gianni Togni - Giulia (testo)”

  1. bella canzone degli anni ottanta, grande momento di togni

Lascia un Commento

Devi essere autenticato per inviare un commento.

Bad Behavior has blocked 1750 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok