Mark Knopfler - Baloney again (testo e traduzione)

“We don’t eat in no white restaurant
we’re eatin’ in the car
Baloney again, Baloney again
we don’t sleep in no white hotel bed
we’re sleepin’ in the car, Baloney again
you don’t strut around in these country towns
you best stay in the car
look on ahead don’t stare around
you best stay where you are
you’re a long way from home, boy
don’t push your luck too far
baloney again

Twenty-two years we’ve sung the word
since nineteen thirty-one
amen, I say amen
now the young folk want to praise the Lord
with guitar, bass and drums, amen
well I’ll never get tired of Jesus
but it’s been a heavy load
carrying His precious love
down a long dirt road
we’re a long way from home
just let’s pay the man and go
Baloney again

The Lord is my shepherd
he leadeth me in pastures green
he gave us this day
our daily bread and gasoline
go under the willow
park her up beside the stream
shoulders for pillows
lay down your head and dream
shoulders for pillows
lay down your head and dream”.

—————————————————-

Traduzione.

“Noi non mangiamo nei ristoranti dei bianchi
noi mangiamo in auto
ancora Baloney, ancora Baloney
noi non dormiamo nei letti
degli hotel dei bianchi
noi dormiamo in auto, ancora Baloney
noi non camminiamo impettiti
in queste cittadine di campagna
meglio che tu stia in auto
guarda dritto e non guardare in giro
meglio che tu stia dove sei
sei molto lontano da casa, ragazzo
non forzare troppo la fortuna
ancora Baloney

Per ventidue anni abbiamo cantato il mondo
fin dal millenovecentotrentuno
Amen, dico Amen
ora la gente giovane vuole pregare il Signore
con chitarra, basso e batteria, Amen
noi non ci stancheremo mai di Gesù
ma è stato un peso oneroso
portare il suo prezioso amore
giù per una lunga strada sporca
siamo molto lontani da casa
paghiamo l’uomo e andiamo
ancora Baloney

Il Signore è il mio Pastore
egli mi conduce nei verdi pascoli
egli ci ha dato questo giorno
il nostro pane quotidiano e la benzina
vai sotto al salice
parcheggiala accanto al ruscello
spalle come cuscini
adagia la testa e sogna
spalle come cuscini
adagia la testa e sogna”.

—————————————————-

Mark Knopfler, Baloney again - 5:10
Album: Sailing to Philadelphia (2000)

Per altri testi, traduzioni e commenti, guarda la discografia completa di Mark Knopfler.

E’ disponibile una nuova versione di questo brano sul sito InfinitiTesti.com.

Per segnalare errori su testi o traduzioni, o semplicemente per suggerimenti, richieste d’aiuto e qualunque altra curiosità, potete scriverci all’indirizzo quality@infinititesti.com.

—————————————————-

InfinitiTesti è un sito amatoriale che propone traduzioni e revisioni di testi musicali da tutto il mondo. I nostri lavori sono disponibili nelle pagine Traduzioni e Discografie, o si può far riferimento anche all’Indice Generale, suddiviso in canzoni Italiane e Straniere. Per maggiori approfondimenti in merito ai nostri percorsi e alle nostre Rassegne, si può leggere la sezione dedicata agli Speciali. Per ricevere in tempo reale tutti gli ultimi post pubblicati, si possono sottoscrivere i Feed RSS di InfinitiTesti. Per collaborare in qualunque forma con la redazione, si può far riferimento alla pagina Contatti.

—————————————————-

—————————————————-

Brano proposto da: Elisa e Francesco Komd
Direttore: Arturo Bandini (direttore@infinititesti.com)
Responsabile Quality: Marie Jolie (quality@infinititesti.com)
Segretaria di Redazione: Arianna Russo (segreteria@infinititesti.com)

—————————————————-

  • Share/Bookmark

Lascia un Commento

Devi essere autenticato per inviare un commento.

Bad Behavior has blocked 1766 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok