Modena City Ramblers - Ahmed l’ambulante (testo)


“Quaranta notti al gelo sotto un portico deserto
ho venduto orologi alle stelle
Ashiwa dea della notte vieni a coprirmi d’oro
ho braccialetti finti ed un anello per ogni mano
ma nessuna moglie.

Modena City Ramblers - Remedios la bella (testo)


“Era nata racchiusa in un raggio di sole
e in un volo di farfalle dorate
e i suoi occhi di brace e i capelli d’argento
illuminavano la notte antillana
l’indovino diceva che Remedios la bella
era un dono mandato dal cielo
dopo anni di fame e di schiene piegate
per la gente di Santa Maria.

Modena City Ramblers - Macondo Express (testo)


“Il treno corre forte si divora la foresta
ay madre! Está llegando un tren de extraños pasajeros
il circo arriva in piazza ed il villaggio si risveglia
y todo el mundo sale para dar la bienvenida

Modena City Ramblers - Natale a San Cristobal (testo e traduzione)


“Hanno ucciso a San Cristóbal
lo dice la radio e lo dicono le sirene
che vanno e vengono
sono morti Pepe e Carlos
e la mamma di Amaris
di fianco a dona Francisca
e José è volato via

Modena City Ramblers - La banda del sogno interrotto (testo)


“A Palermo nel cuore del centro
c’è un’antica focacceria
davanti alla chiesa di San Francesco
si ritrovano sempre lì
seduti al tavolo che fu di Sciascia
a bere Heineken e caffè
sono la banda del sogno interrotto
di una Sicilia che non c’è

Bad Behavior has blocked 4235 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok