New Trolls - Ho veduto (testo)


“Ho veduto nascere il sole dai ghiacci di Thule
ho veduto i riflessi dorati delle moschee
le onde adulte della Guascogna, gli squali bianchi
i tukul, le case dei ricchi
e ho pianto

New Trolls - Signore, io sono Irish (testo)


“Signore, io sono Irish
quello che non ha la bicicletta
tu lo sai che lavoro, e alla sera
le mie reni non cantano
tu mi hai dato il profumo dei fiori
le farfalle, i colori
e le labbra di Ester create da te
quei suoi occhi incredibili solo per me.

New Trolls - Vorrei comprare una strada (testo)


“Vorrei comprare una strada
nel centro di Nuova York
La vorrei lunga e affollata
di gente di ogni età.

New Trolls - Una miniera (testo)


“Le case, le pietre ed il carbone
dipingevan di nero il mondo
il sole nasceva
ma io non lo vedevo
mai laggiù nel buio
nessuno parlava solo
il rumore di una pala
che scava, che scava.

New Trolls - Quella carezza della sera (testo)


“Quando tornava mio padre sentivo le voci
dimenticavo i miei giochi e correvo lì
mi nascondevo nell’ombra del grande giardino
e lo sfidavo a cercarmi: io sono qui

Bad Behavior has blocked 4508 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok