Nomadi - Il pilota di Hiroshima (testo)


“Fuori nel mondo chissà dove
o su nel cielo fra gli eterni eroi
ma nel fondo di un profondo eterno
vive un uomo vive il suo inferno.

Nomadi - Ti voglio (testo)


“Falsi sospiri di becchini
di suonatori di organino
le orchestre dicon che dovrei lasciarti
campane in festa e trombe d’auto
sghignazzano in faccia a me
è ingiusto sai se ti perdo
ti voglio, ti voglio, ti voglio con me
quanto ti voglio…

Bad Behavior has blocked 1025 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok