Stefano Rosso - Pane e latte (testo)


“E distillando le rassegnazioni
a casa mia producevamo sogni
babbo e mamma dirigenti
io con i fratelli semplici operai
e una mattina mi svegliai da ragioniere
e affogando il pane dentro il latte
cominciai a pensar così

Stefano Rosso - Il circo (testo)


“Su venite al circo che sta in piazza
non si paga proprio niente
ci lavora tanta gente
che tra l’altro non lo sa

Stefano Rosso - Quarant’anni (testo)


“Quarant’anni all’equatore
quarant’anni in Canada
li ho vestiti da signore
con le mani in povertà
li ho passati con gli amici
oppure solo come un cane
quarant’anni a cercar funghi
e a mangiar pane.

Stefano Rosso - Odio chi (testo)


“Odio chi va al mare la domenica, io neanche il lunedì
odio chi va a spasso con la moto mentre io rimango qui
odio chi ha il proiettore in casa per veder film svedesi
odio chi si compra un’automobile una volta ogni sei mesi.

Stefano Rosso - Grazie a Dio (testo)


“Grazie Dio se anche oggi sono qua
e se ancora ho voglia di cantare
quello che mi viene in mente scrivo
e se ancora sono vivo
grazie con sincerità
grazie per le gioie che mi hai dato
per le voglie che ho sciupato
non hai certo colpa tu
grazie per la musica ed il vino
e quei fiori al [...]

Bad Behavior has blocked 3243 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok