Vinicio Capossela - Le sirene (testo)


“Le sirene ti parlano di te
quello che eri
come fosse per sempre

Vinicio Capossela - Nostos (testo)


“Né pietà di padre
né tenerezza di figlio
né amore di moglie
ma misi me per l’alto mare aperto
oltre il recinto della ragione
oltre le colonne che reggono il cielo
fino alle isole fortunate
purgatorio del paradiso
Nostos Nostos

Vinicio Capossela - Dimmi Tiresia (testo)


“Dimmi Tiresia
dal regno dove mai
nessuno si è recato
versami il sangue
scavami un botro
un buco per sbirciare
tra il mio destino e il Fato
bevi il mio sangue
che porti alla memoria
la coscienza di chi ero e sono stato

Vinicio Capossela - Calipso (testo)


“Calipso, colei che nasconde
tra i cristalli di luce
e il labirinto di ombre
Nel suo giardino d’incanto
non cambia mai stagione
è cinto intorno e la chiave
è nell’ombelico del mare

Vinicio Capossela - La Madonna delle Conchiglie (testo)


“La Madonna delle Conchiglie
è arrivata restituita dal mare
senza carte, senza la scorta
senza permesso, senza passaporto
e di un fuggiasco così come era
ne abbiamo fatto la Madonna nera
che è la madonna dei naviganti
protegge gli ospiti come i viandanti

Bad Behavior has blocked 830 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok