Le canzoni più tristi di InfinitiTesti

———————————————–
Le canzoni tristi parlano di delusioni d’amore o di occasioni mancate, hanno un ritmo lento ma tollerabile e di solito una sfumatura di ottimismo (o almeno di riscossa) nel finale. Esistono tuttavia canzoni che portano direttamente al dolore (sorrow, all’anglosassone), anche se lo stato d’animo al momento dell’ascolto è sereno. Canzoni che una volta ascoltate [...]

Claudio Lolli - Morire di leva (Ad un amico siciliano) (testo)


“Questa è la storia di un povero soldato
che in una notte d’estate s’è ammazzato
stringersi al collo una cinghia di cuoio
non si fa in tempo neanche a pensare muoio
non si fa in tempo neanche a pensare muoio.

Francesco Guccini - Il pensionato (testo)


“Lo sento da oltre il muro che ogni suono fa passare
l’odore quasi povero di roba da mangiare
lo vedo nella luce che anch’io mi ricordo bene
di lampadina fioca, quella da trenta candele
fra mobili che non hanno mai visto altri splendori
giornali vecchi ed angoli di polvere e di odori
fra i suoni usati [...]

Francesco Guccini - Canzone per un’amica (testo)


“Lunga e diritta correva la strada
l’auto veloce correva
la dolce estate era già cominciata
vicino lui sorrideva, vicino lui sorrideva

Herbert Pagani - Un capretto (testo)


“Un capretto su un carretto
va al macello del giovedì
non s´è ancora rassegnato
a finire proprio così
chiede ad una rondine
- salvami se puoi -
lei lo guarda un attimo
fa un bel giro in cielo e poi risponde
- Siete tutti nati apposta
io non c’entro credi a me
c’è chi paga in ogni festa
questa volta tocca [...]

Bad Behavior has blocked 3123 access attempts in the last 7 days.

Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Ok